Memories Books, i Libri dei Ricordi

Pensieri di Ricordo

Scritto per Luigi Cirillo

26/05/2020 ore 09:57

Sempre con noi. Ciao Luigi

Scritto da: Mimma



Vedi tutti i pensieri per Luigi Cirillo

Scritto per Carmelina Belluomo Comparone

26/05/2020 ore 09:41

Ci mancherai tanto!Un bacione dal piccolo Christian.R.I.P

Scritto da: Previdente Luciano



Vedi tutti i pensieri per Carmelina Belluomo Comparone

Scritto per Antonia Guerra Giani

26/05/2020 ore 09:15

Ci uniamo al vostro dolore per la perdita della cara zia, sentite condoglianze. Matteo e Renata

Scritto da: Matteo Cascarano e Renata



Vedi tutti i pensieri per Antonia Guerra Giani

Scritto per Luigi Cirillo

26/05/2020 ore 09:01

Caro Luigi, ero stato veramente molto contento di vederti alla reception Altran, pronto per il colloquio: sembrava quasi che si stesse ricomponendo un piccolo gruppo di ex colleghi-amici di lunga data, solo in una nuova realtà. Mi era stato detto che le tue condizioni di salute stavano migliorando e quando ho avuto la triste notizia che ci avevi lasciato sono rimasto senza parole. Quando osserverò le stelle col mio telescopio so che sarai lassù a guardarmi e mi sorriderai col tuo tipico risolino sardonico...

Scritto da: Nicola



Vedi tutti i pensieri per Luigi Cirillo

Scritto per Guglielma D'Adduzio Lambertoni

26/05/2020 ore 07:54

Non esistono parole per poter colmare un vuoto e un dolore così grande, ci dispiace tanto e anche se lontani, vi siamo vicini nella sofferenza della anche nostra cara zia. Famiglia D'Adduzio Roberta e Cristina.

Scritto da: Roberta e Cristina



Vedi tutti i pensieri per Guglielma D'Adduzio Lambertoni

Scritto per Antonia Guerra Giani

26/05/2020 ore 07:35

Ciao Nonna, 31 anni sono passati da quando ti ho incontrato per la prima volta. Riassumere in poche righe l'amore che provo per te é impossibile. Ma credo non ce ne sia bisogno! Sono convinto che ogni volta che ripenserò ai bei momenti trascorsi insieme quelle emozioni saranno così forti da far sorridere anche te, in qualunque posto tu sarai. Ti voglio bene

Scritto da: Giampiero Marino



Vedi tutti i pensieri per Antonia Guerra Giani

Scritto per Luigina Conti Perinati

26/05/2020 ore 07:02

Ciao Mamma, ti voglio bene, mi manchi tantissimo, ti penso sempre, sei il mio Angelo Custode, Tuo Figlio Andrea che ti vuole un Bene Immenso e Resterai Sempre nel mio Cuore, Mamma.

Scritto da: Perinati. Andrea



Vedi tutti i pensieri per Luigina Conti Perinati

Scritto per Vincenzo Di Lorenzo

26/05/2020 ore 06:50

La poetessa Ada Merini della vita disse che: Amare è rischiare di essere rifiutati Vivere è rischiare di morire Sperare è rischiare di essere delusi Provare è rischiare di fallire Rischiare è una necessità Solo chi osa rischiare è veramente libero Mio zio Vincenzo, anzi Enzo, come tutti lo chiamavano, per me era Ziotto, denominazione che comprendeva sia il grado di parentela che il vezzeggiativo che gli attribuivo. Enzo ha rischiato ed ha vissuto facendo crescere intorno a sé legami forti come marito, come padre, come fratello, come cognato, come amico, come artigiano. Le sue mani hanno costruito oggetti, hanno trasformato la materia aggraziandola e rendendola bella e utile. Questa direi che era la sua essenza perché faceva lo stesso anche con le parole. La parola è trasformativa e lui sapeva raccontare e mantenere in tutti noi vivi i ricordi. Le situazioni di convivialità gli permettevano di restituirci storie di famiglia che volevamo sentire, anche se già le avevamo ascoltate cento volte. Poteva farlo perché era un accumulatore curioso delle storie delle persone, così come di quelle dei luoghi. Tutto parlava con lui vicino. E’ stato bello e prezioso averlo vicino. Poterlo salutare ora, tutti insieme ci permette di ricordare, ognuno nel proprio cuore, ciò che lui è stato per noi. Possiamo tenerlo con noi per sempre raccontando di lui ad altri. Buon viaggio e grazie per tutto quello che ci hai dato, col tuo sguardo disincantato a volte, ma sempre accogliente, con tutti.

Scritto da: Patrizia



Vedi tutti i pensieri per Vincenzo Di Lorenzo

Scritto per Vincenzo Di Lorenzo

26/05/2020 ore 06:46

NON AVEVO CAPITO… Papà, È in questa occasione un po’ particolare che ti posso confessare che non avevo capito... Non avevo capito quando dicevi “... la mangiatoia è bassa...” - in effetti non mi sono mai fatto pregare per mangiare, anzi... ero pure un po’ cicciottello da bambino... eppure percepivo che la mia dieta non aveva niente a che fare con questa benedetta mangatoia... Non avevo capito quando dicevi “... siete nati col mazzo”... bah... diciamo che fino all’adolescenza ho cercato un nesso con il mazzo di chiavi di casa ma non sono mai riuscito a trovarlo... Poi ho iniziato a dubitare che le chiavi di casa certrassero qualcosa... e la certezza è arrivata con l’attività lavorativa... in quel caso ci si fà “il mazzo a tarallo” – ma questo è un altro capitolo... Non avevo capito quando dicevi “andate cul sugat’”... anche lì... all’inizio questa espressione anche po’ volgare suonava male... Poi con l’andare del tempo ho associato un senso figurato molto più colorito... e come per magia quell’accozzaglio di parole incomprensibile ha cominciato ad avere tutto il suo senso compiuto... Non avevo capito quando dicevi che “una parola è poca e due sono troppe”... sai... va bene cercare di essere perfezionisti, ma il passaggio tra il succinto ed il prolisso è sempre stato un’esercizio di equilibrio sottilissimo e delicato, una prodezza da saltimbanco decisamente impegnativo per la mia irruenza e la mia determinazione... Solo oggi comprendo la portata e l’importanza di tutti quei proverbi, frutto di una verace tradizione familiare condita da un’evidente influenza partenopea, quel genuino “marchio Di Lorenzo” fatto di cose semplici e sincere, di principi constanti e immutabili nel tempo: il valore del lavoro, e del dovere ben compiuto; il significato dei risultati guadagnati con sforzo, costanza e dedizione; l’importanza nel seguire i propri sogni e le proprie ambizioni; il coraggio della chiarezza, del rispetto e della lealtà verso se stessi e verso gli altri; l’umiltà nell’ammettere di non sapere o di non aver capito... Papà, non avevo capito quale fortuna ho avuto nell’incontrarti e nell’averti come maestro e come guida... Oggi mi sento un po’ più solo... “il cuore è nella calzetta” – e ahimé ci resterà a lungo... Ma la consapevolezza di portare con me tutto quei principi mi rende fiero e sereno... Ci vediamo fra qualche anno, dall’altra parte... Arrivederci papà!

Scritto da: Giuseppe



Vedi tutti i pensieri per Vincenzo Di Lorenzo

Scritto per Gianni Gerbotto

26/05/2020 ore 06:42

Ricordo con grande stima e affetto il nostro direttore in Giorgio Armani, sempre pronto ad ascoltare. Condoglianze alla famiglia Laura Bonatti

Scritto da: Laura Bonatti



Vedi tutti i pensieri per Gianni Gerbotto

Scritto per Gianni Gerbotto

26/05/2020 ore 06:00

Sei stato un grande capo e poi sei diventato soprattutto un caro amico e lo sarai per sempre.

Scritto da: Roberta



Vedi tutti i pensieri per Gianni Gerbotto

Scritto per Antonia Guerra Giani

26/05/2020 ore 05:50

SEI STATA SEMPRE UNA ZIA SPECIALE,DIVERSA DAGLI ALTRI ZII, ED ORA, DISPIACIUTI PER NON AVERTI POTUTO DARE PERSONALMENTE L'ULTIMO SALUTO, TI DICIAMO SEMPLICEMENTE: CIAO ZIA. I TUOI NIPOTI, SANDRO E LUCIA.

Scritto da: SANDRO E LUCIA CAPORALE



Vedi tutti i pensieri per Antonia Guerra Giani

Scritto per Antonia Guerra Giani

26/05/2020 ore 05:28

Cara zia, resterai nei miei ricordi per il tuo carattere trasparente e amabile, sempre sorridente e disponibile. Possa la bontà divina riservarti tutto il bene che in vita tu hai dato.

Scritto da: Elena Caporale e famiglia



Vedi tutti i pensieri per Antonia Guerra Giani

Scritto per Roberto Albeltaro

26/05/2020 ore 05:05

Un grazie di tutti gli insegnamenti, l'amicizia e l'impegno profuso a me alla Nostra Associazione " Futur'Arte ". Franco.

Scritto da: Franco Ferragatta



Vedi tutti i pensieri per Roberto Albeltaro

Scritto per Maria Pighin Poli

26/05/2020 ore 04:56

Resterà sempre nel mio cuore! Esprimo con grande comozione il mio cordoglio.

Scritto da: Eugenia Crutan



Vedi tutti i pensieri per Maria Pighin Poli

Scritto per Marco Benetton

26/05/2020 ore 04:50

Ciao Marco, non ti ho mai conosciuto ma i tuoi racconti sui posti incredibili che hai visitato in giro per monti mi hanno tenuto tanta compagnia , mi hanno ispirata e continueranno a farlo. Grazie!

Scritto da: Francesca



Vedi tutti i pensieri per Marco Benetton

Scritto per Luigi Cirillo

26/05/2020 ore 04:43

Ciao Luigi, ora più che mai sai quanto la squadra di Cisco ti ha apprezzato, quanto abbiamo tifato per te in questa tua lunga lotta, quanto abbiamo cercato, attraverso dei canali sconosciuti, di trasmetterti quotidianamente la forza di affrontare tutto quello che hai dovuto affrontare. Oggi abbiamo un angelo che veglia su di noi, grazie di tutto quello che hai saputo donare e che continuerai a donarci, ne faremo tesoro nel nostro percorso. Un abbraccio ai tuoi cari, alle tante persone che ti vogliono bene... non ci sono parole, vorrei trasmettere solo un po’ di amore e riconoscenza. Grazie, Cinzia

Scritto da: cinzia contento



Vedi tutti i pensieri per Luigi Cirillo

Scritto per Gianni Gerbotto

26/05/2020 ore 04:28

Condoglianze a Carola e Giorgia per questa grande perdita. Un abbraccio.

Scritto da: Chiara e Mauro Garegnani



Vedi tutti i pensieri per Gianni Gerbotto

Scritto per Antonia Guerra Giani

26/05/2020 ore 04:16

Sei stata una persona speciale, rimarrai sempre nei nostri cuori ♥️. Manola Massimo Marco e Alessandro Condoglianze vivissime e tutta la famiglia

Scritto da: Manola



Vedi tutti i pensieri per Antonia Guerra Giani

Scritto per Maria Pighin Poli

26/05/2020 ore 04:09

Cara Maria, la tua gioia di vivere proseguirà senz'altro anche In cielo in compagnia di tutte le persone che ti hanno voluto bene. Ricorderemo sempre il tuo sorriso con grande affetto.

Scritto da: Giulia Antoniazzi



Vedi tutti i pensieri per Maria Pighin Poli